Agevolazioni

Quali Finanziamenti Cercate?

QUALI FINANZIAMENTI CERCATE?

(di Luca Zambello)

Il sistema fiscale italiano non soddisfa le aspettative degli imprenditori: tasse, tributi, scadenze non incoraggiano l'apertura di nuove attività imprenditoriali.

Gli imprenditori italiani non siarrestano davanti a queste difficoltà: sono consapevoli che l'economia del nostro Paese è sostenuta dal ciclo economico di produzione e consumo.

Inail: In avvio il Bando Isi 2016 per l'acquisto di nuovi macchinari

(di Luca Zambello)

L'Inail, per il 2017, ha messo a disposizione delle imprese una somma di quasi 245 Milioni di euro per il finanziamento in conto capitale delle spese sostenute per i progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza negli ambienti di lavoro.

Destinatari degli incentivi sono le imprese costituite in qualsiasi forma (quindi anche ditte individuali), iscritte alla Camera di Commercio.

La legge di Bilancio 2017: Novità nelle Politiche Sociali e per la Famiglia

(di Eleonora De Biaggi)

Con l'approvazione al Senato della legge di Stabilità per il 2017 sono state inserite una serie di misure per favorire il sostegno economico alle famiglie. Di seguito i principali interventi

Fondo a Sostegno della Natalità (art.348-349)

Fondo rotativo che mira a favorire l'accesso al credito delle famiglie con uno o più figli, sia naturali sia a seguito di adozione, a partire dal 1 gennaio 2017 attraverso il rilascio di garanzia diretta - anche fideiussoria - alla banca o agli intermediari finanziari.

Bando Inail Isi2015

(di Luca Zambello)

Anche per il 2016 l'Inail ha predisposto un bando per il finanziamento, in conto capitale, delle spese sostenute al fine di migliorare il grado di sicurezza e salute negli ambienti di lavoro.

Destinatari dell'iniziativa sono le imprese, anche sottoforma di ditta individuale, che risultino iscritte alla Camera di Commercio.

Dotazione del Fondo

L'Istituto ha messo a disposizione un fondo con una dotazione di circa 276,3 Milioni di Euro destinati a finanziare tali interventi.

Tax Credit Strutture Alberghiere

(di Luca Zambello)

Il Ministero Beni e delle Attività culturali e del Turismo, con i decreti in oggetto, ha fissato le linee guida per accedere all'assegnazione di un credito di imposta rivolto alle imprese esercenti attività Alberghiera.

Si tratta di un credito - pari al 30% delle spese sotenute nel 2015 - fino ad un massimo di:

Bonus Bebè: Le istruzioni per chiedere l'assegno

(di Eleonora De Biaggi)

A decorrere dal 12/05/2015 è disponibile sul sito dell'INPS la procedura telematica per la richiesta del cosiddetto "bonus bebè", un assegno di importo annuo pari a 960,00 euro (elevabili fino a 1920,00 euro) riconosciuto dalla Finanziaria 2015 ad ogni bambino nato o adottato nel triennio 01.01.2015 – 31.12.2017 previo il verificarsi di determinate condizioni.

A chi spetta?

Rateazione decaduta: è possibile ripresentarla

(di Luca Zambello)

Come risaputo le rateazioni concesse dall'Agente della Riscossione (Equitalia) richiedono, per il loro mantenimento, la regolarità nel pagamento delle rate seppur con alcune eccezioni.

E' riconosciuta infatti la possibilità di "saltare" fino ad otto rate, anche non consecutive, per tutta la durata del piano prima di vedersi revocare il beneficio del pagamento rateale degli importi inseriti a ruolo.

Contributi economici per ragazzi con disabilità

(di Luca Zambello)

L'inps prevede, per giovani di età inferiore a 18 anni un contributo economico finalizzato al sostegno dell'inserimento scolastico e sociale. L'erogazione viene erogata dietro presentazione di apposita domanda e nel rispetto di determinati requisiti.

Beneficiari

L'indennità di frequenza spetta ai minorenni ipoacustici o con difficoltà persistenti a svolgere i compiti e le funzione proprie dell'età, che rispettino i requisiti sanitari e amministrativi previsti per legge.

Requisiti

Contributo rimozione Amianto

(di Luca Zambello)

La Regione Veneto stanzia i fondi per finanziare i Comune nell'erogazione di contributi per i lavori di rimozione e smaltimento delle coperture in materiale conteniente amianto e installato in fabbricati residenziali e loro pertinenze (garage, rimesse ecc.)

La delibera della Giunta risale ormai all'anno scorso e per il momento il Comune di Verona ha pubblicato il bando per accedere ad un fondo complessivo di € 40.000 utile per finanziare gli interventi effettuati a partire dal 12 Novembre 2014.