I crediti d'imposta del Decreto Rilancio: Sanificazione, acquisto Dpi, Adeguemento ambienti di Lavoro

Quali sono i crediti d'imposta di cui possono beneficiare le Aziende italiane per far fronte alle spese di sicurezza, adeguamento degli ambienti di lavoro e per la sanificazione?

Tali crediti d imposta, già previsti nel Decreto Cura Italia, sono stati rivisti con il Decreto Rilancio di maggio 2020 il quale:

Decreto Rilancio: Colf, Baby-Sitter, Reddito Emergenza. Gli aiuti per i privati

Il Decreto Rilancio ha inserito aiuti e contributi anche per il settore privato (baby sitter, Colf e Badanti, Reddito di Emergenza) ma anche interventi per categorie specifiche come i venditori porta a porta, anch'essi danneggianti - e non poco - dalle restrizioni dovute all'emergenza sanitaria Covid-19 e l'emersione (regolarizzazione) dei rapporti di lavoro.

Decreto Rilancio - Incentivi alle Imprese e Nuove Indennità

Il Decreto Rilancio, con gli aiuti a Fondo Perduto, le nuove indennità per i lavoratori e il credito di imposta, dopo lunga attesa è stato pubblicato e, nei suoi 266 Articoli, abbiamo riassunto i punti di maggior interesse al fine di darvi rapide indicazioni circa gli interventi messi in atto per fronteggiare la cosiddetta “Fase due” dell’Emergenza Coronavirus.

Vediamo i punti di maggior rilievo e di più immediata applicazione

Coronavirus: Nuove misure urgenti per le imprese

Le contromisure anti Coronavirus si arricchiscono con nuove iniziative. Nel Consiglio dei Ministri di ieri, conclusosi nella serata dopo una prima interruzione durante il pomeriggio, il Governo ha approvato il testo dell'ormai atteso Decreto Liquidità il quale si propone lo scopo di creare le condizioni, per imprese e professionisti, di attutire il colpo causato dall'Emergenza Sanitaria.

Decreto Cura Italia: Gli interventi nel mondo del lavoro

Dopo aver visto le misure varate dal Governo dal lato aziendale e fiscale (potete approfondire qui) concentriamoci ora su quanto previsto a sostegno delle aziende dal lato del personale dipendente e sotto l'aspetto degli ammortizzatori sociali messi a disposizione con il Decreto "Cura Italia".

Ammortizzatori sociali

Partiamo con l'intervento di maggior portata che interessa tutti i datori di lavoro i quali in base al proprio inquadramento retributivo potranno usufruire di: