Contributi economici per ragazzi con disabilità

  • Tempo di lettura: 1 minute

(di Luca Zambello)

L'inps prevede, per giovani di età inferiore a 18 anni un contributo economico finalizzato al sostegno dell'inserimento scolastico e sociale. L'erogazione viene erogata dietro presentazione di apposita domanda e nel rispetto di determinati requisiti.

Beneficiari

L'indennità di frequenza spetta ai minorenni ipoacustici o con difficoltà persistenti a svolgere i compiti e le funzione proprie dell'età, che rispettino i requisiti sanitari e amministrativi previsti per legge.

Requisiti

Per l'ottenimento del sussidio occorre il rispetto dei seguenti requisiti:

  • età inferiore ai 18 anni
  • perdita uditiva superiore a 60 decibel nell'orecchio migliore nelle frequenze di 500, 1000, 2000 Hertz
  • riconoscimento di difficoltà persistenti a svolgere i compiti e le funzioni proprie della minore età

La frequenza riguarda:

  • frequanza continua o periodica di centri ambulatoriali, di centri diurni anche di tipo semiresidenziale, pubblici o privati, purchè operanti in convenzione, specializzate nel trattamento terapeutico, nella riabilitazione e nel recupero di persone portatrici di handicap
  • frequenza di scuole pubbliche o private di ogni ordine e grado a partire dagli asili nido
  • frequenza di centri di formazione o addestramento professionale pubblici o privati purchè convenzionati e finalizzati al reinserimento sociale dei soggetti
  • sussistenza di uno stato di bisogno
  • residenza stabile ed abituale nel territorio dello stato
  • per i cittadini stranieri, iscrizione all'anagrafe del comune se Comunitari; possesso del permesso di soggiorno da almeno un anno per gli extra comunitari

Tale indennità è incompatibile con altri sussidi eventualmente già percepiti dal minore come ad esempio l'indennità di accompagnamento, indennità speciali in relazione alla particolare disabilità sofferta e qualsiasi forma di ricovero. E' comunque ammessa la facoltà di opzione per il trattamento più favorevole.

Ammontare dell'indennità

Premesso che non deve essere superato il limite di reddito personale stabiliti annualmente (fissato per il 2015 ad €4.805,19), l'indennità spetta per tutta la durata della frequenza fino ad un massimo di 12 mesi e per quest'anno l'importo del sussidio è fissato in € 279,75 mensili.

Etichette