Come recuperare il 50% delle spese di Pubblicità per il 2021?

Come recuperare il 50% delle spese di Pubblicità per il 2021?

Al giorno d'oggi ogni azienda deve fare i conti con la necessità di promozionare i propri prodotti o i propri servizi e, di conseguenza, fare i conti con il proprio budget di spesa per conciliare le esigenze di farsi conoscere con le risorse a disposizione.

Proprio per poter far "quadrare" il budget è necessario utilizzare tutti gli strumenti a disposizione nell'ottica di avere maggiori risorse a disposizione e, anche per il 2021, è possibile recuperare fino al 50% della spesa di pubblicità sostenute (o ancora da sostenere) fino al 31 dicembre. A differenza dello scorso anno le imprese hanno più tempo per poter accedere al Bonus Pubblicità 2021 dal momento che c'è tempo fino al 31 ottobre per poterne fare richiesta (lo scorso anno le domande si chiudevano al 30 settembre).

Chi può accedere al Bonus Pubblicità 2021?

Possono accedere al beneficio le imprese o i lavoratori autonomi e gli enti non commerciali che effettuano investimenti in campagne pubblicitarie, sulla stampa quotidiana e periodica, anche online, e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali, il cui valore superiore di almeno l’1% gli analoghi investimenti effettuati nell’anno precedente sugli stessi mezzi di informazione.

Sono ammessi gli investimenti pubblicitari effettuati sulle emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali, iscritte al ROC e sui giornali quotidiani e periodici, pubblicati in edizione cartacea o in formato digitale, registrati presso il Tribunale, ovvero presso il ROC, e dotati del Direttore responsabile.

La particolarità per gli anni 2020, 2021 e 2022 consiste nel fatto che l'accesso all'agevolazione è ammesso indipendentemente dal rispetto del vincolo dell'incremento percentuale. Il bonus spetterà, limitatamente a questi anni, anche se il valore degli investimenti pubblicitari non è incrementale rispetto agli analoghi investimenti effettuati nell’anno precedente. Ciò significa che se nel 2020 non ho investito in pubblicità sulla stampa periodica posso comunque ottenere il bonus per quanto sostenuto nel 2021.

Quando e come presentare domanda?

Rispetto all'edizione 2020, quest'anno la finestra temporale per l'invio della domanda telematica è stata posticipata dal 1° al 31 ottobre 2021. Entro la medesima scadenza sarà possibile sostituire le precedenti comunicazioni di prenotazione già inviate entro fino marzo.

La comunicazione di "prenotazione" del bonus deve essere fatta tramite i Servizi Telematici dell'Agenzia Entrate attraverso l'apposita procedura disponibile nella sezione dedicata all'interno dell'area riservata del contribuente.

A quanto ammonta il Bonus Pubblicità per il 2021?

Per gli anni 2021 e 2022 il Bonus Pubblicità sarà pari al 50% del valore dell'investimento effettuato sui canali espressamente previsti:

  • stampa quotidiana e periodica (anche on-line) registrati presso Tribunale e dotati di Direttore Responsabile
  • emittenti televisive e radiofoniche locali iscritte al ROC

Nella domanda di prenotazione si andranno ad indicare le spese sostenute dal 1 gennaio 2021 fino alla data di presentazione e le spese che si intenderà sostenere entro il 31 dicembre 2021.


Per ricevere assistenza o maggiori chiarimenti potete usare l'apposito modulo ad inizio pagina.